Legambiente Molise rinnova gli organi associativi2 min read

L’Assemblea dei soci elegge Andrea De Marco Presidente e Giorgio Arcolesse Direttore. Rinnovata anche la Segreteria regionale.

Si è svolta nella mattinata di sabato 8 gennaio l’Assemblea Regionale dei Soci di Legambiente Molise APS per il rinnovo delle cariche associative. L’Assemblea, svoltasi in modalità telematica a causa della pandemia, ha visto la partecipazione dei delegati dei Circoli locali dell’Associazione, del Presidente e del Direttore Nazionale di Legambiente Stefano Ciafani e Giorgio Zampetti. L’Assemblea ha eletto all’unanimità Presidente Regionale Andrea De Marco, che per diversi anni ha ricoperto la carica di Direttore. “I prossimi anni saranno fondamentali per permettere anche al Molise di attuare la transizione energetica di cui tanto si discute a livello nazionale. – afferma il neo Presidente Andrea De MarcoL’avvio dei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza porterà anche in Molise diversi investimenti su cui terremo alta l’attenzione. Quello che sicuramente guiderà l’operato dei nuovi organi – conclude De Marcosarà l’approccio scientifico ai temi che da sempre caratterizza Legambiente nella sua capacità di proposta e analisi, così come il metodo inclusivo.”

Ugualmente all’unanimità è stato eletto Direttore Regionale Giorgio Arcolesse. Gli organi associativi sono completati dalla nomina ad Amministratore di Alessio Gentile. Rinnovata in parte anche la Segreteria regionale con gli ingressi di Maria B. Forleo e Federica D’Amico. L’Assemblea ha ringraziato i precedenti organi per il prezioso lavoro svolto. 

“Grande attenzione presteremo al territorio e alle istanze che ci verranno sottoposte dai cittadini, come ad esempio abbiamo fatto nel caso del progetto South Beach di Montenero – ha dichiarato il neo Direttore Giorgio Arcolesse –  Vogliamo favorire la decarbonizzazione del Molise, la realizzazione delle comunità energetiche e degli impianti di energia da fonti rinnovabili, per permettere al Molise di chiudere le centrali a fonti fossili; ci impegneremo perché vengano realizzate infrastrutture a servizio dell’economia circolare che garantiranno lo stop a nuove discariche e inceneritori, quelle ferroviarie per ridurre l’uso dei mezzi inquinanti, e quelle urbane per una mobilità a zero emissioni”.

L’Assemblea Regionale dei Soci ha inoltre nominato membri del Direttivo Regionale Giuseppina De Castro, Paolo Fagliarone e Angelo Sanzò.

Possibly Related Posts:


Print Friendly, PDF & Email
0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.